Privacy

Stiamo aggiornando le nostre politiche e il nostro sistema di gestione dei dati personali per garantire i tuoi diritti in materia di privacy secondo le disposizioni del nuovo Regolamento generale sulla protezione dei dati nella Unione Europea (GDPR).

La Camera di Commercio di Venezia Rovigo Delta Lagunare è costantemente impegnata a garantirti trasparenza e sicurezza nelle modalità di trattamento dei tuoi dati. Le modifiche che stiamo apportando ci consentono di salvaguardare i tuoi dati e meglio tutelare la tua privacy.

Per esercitare i tuoi diritti puoi scrivere a privacy@dl.camcom.it


Alternanza Scuola Lavoro (PCTO)

Normativa di riferimento

L’Alternanza Scuola-lavoro è una modalità didattico-formativa per licei, istituti tecnici e professionali. E’ un percorso formativo progettato insieme da istituzioni, associazioni, imprese e scuole per aggiungere alle competenze di base competenze attuali e spendibili nel mondo del lavoro. L’alternanza scuola-lavoro è una strategia educativa dove l’impresa e l’ente pubblico o privato sono invitati ad assumere un ruolo complementare all’aula e al laboratorio scolastico nel percorso di istruzione degli studenti. Ed è sulla base di queste convinzioni, nonché in base alla normativa vigente di seguito brevemente riportata, che l’Ente camerale ricopre un ruolo fondamentale nell'attuazione e promozione dell'alternanza.

 La legge 107/2015 introduceva la previsione di percorsi obbligatori di Alternanza Scuola-lavoro nel secondo biennio e nell’ultimo anno della scuola secondaria di secondo grado, con una differente durata complessiva: almeno 400 ore negli istituti tecnici e professionali e almeno 200 ore nei licei.

 

Per effetto di quanto disposto nella Legge di Bilancio 2019 (L. 345 del 30 dicembre 2018) i percorsi di alternanza sono ridenominati in “percorsi per le competenze trasversali e per l’orientamento” e il loro monte ore minimo viene rimodulato nel modo seguente:

 

  1. almeno 210 ore nel triennio terminale del percorso di studi degli istituti professionali;
  2. almeno 150 ore nel secondo biennio e nell’ultimo anno del percorso di studi degli istituti tecnici;
  3. almeno 90 ore nel secondo biennio e nel quinto anno dei licei.

 

 

Il decreto legislativo 219/2016 assegna alle Camere di commercio l’attività di orientamento al lavoro e alle professioni anche mediante la collaborazione con i soggetti pubblici e privati competenti, in coordinamento con il Governo e con le Regioni e l'ANPAL.

PER APPROFONDIMENTI: SITO MIUR ALTERNANZA

 

__

UFFICIO:

Alternanza scuola Lavoro Formazione e Orientamento alle professioni

scuolalavoro@dl.camcom.it

 

Ultimo Aggiornamento: 28/08/2020
Informazioni & Chat
top