Privacy

Stiamo aggiornando le nostre politiche e il nostro sistema di gestione dei dati personali per garantire i tuoi diritti in materia di privacy secondo le disposizioni del nuovo Regolamento generale sulla protezione dei dati nella Unione Europea (GDPR).

La Camera di Commercio di Venezia Rovigo Delta Lagunare è costantemente impegnata a garantirti trasparenza e sicurezza nelle modalità di trattamento dei tuoi dati. Le modifiche che stiamo apportando ci consentono di salvaguardare i tuoi dati e meglio tutelare la tua privacy.

Per esercitare i tuoi diritti puoi scrivere a privacy@dl.camcom.it


CO-CREATE

CO-CREATE - INTERREG MED

CO-CREATE - Stabilire una rete di distretti MED competitivi con il contributo dei settori creativi

Il progetto vuole supportare le aziende e i distretti  tradizionali della meccanica, dell’ edilizia e del legno/arredo a rimanere competitivi avviando un processo di innovazione di prodotto e processo che tenga conto e trasformi in opportunità i trend sociali  e tecnologici in atto ( invecchiamento popolazione, cambiamenti climatici, robotica, digitale etc).

Per raggiungere questo obiettivo il progetto avvierà delle azioni per favorire  la collaborazione, la commistione e la fertilizzazione incrociata (cross- fertilization)  tra questi settori tradizionali e i settori delle industrie creative utilizzando tecniche e metodologie innovative (co-design, co-progettazione, gamification etc).

Durante il progetto verranno capitalizzati e testati strategie e strumenti sviluppati in precedenti progetti ed esperienze e  porterà a definire un quadro di intervento adeguato alle caratteristiche specifiche dell’area del Mediterraneo.

TEMPI DI REALIZZAZIONE: novembre 2016 - ottobre 2019

FINANZIAMENTO CONCESSO: il progetto gode di un finanziamento a valere sui Fondi ERDF di € 2,305,043.03

Per saperne di più sul Progetto: https://co-create.interreg-med.eu/

oppure visita il sito del Programma Med: https://interreg-med.eu/

Ultimo Aggiornamento: 19/07/2019

DI SEGUITO LE ATTIVITA' GIA' REALIZZATE

SEMINARIO "LA GAMIFICATION: FARE BUSINESS E MOLTO ALTRO GIOCANDO" (Mestre, 26 settembre 2019)

La Camera di Commercio Venezia Rovigo nell'ambito del Progetto Co-Create ha organizzato lo scorso 26 settembre presso il Museo del '900 - M9 di Mestre una giornata dedicata alla Gamification.

Il mondo del "gaming" è in costante crescita ed è entrato ormai nel vocabolario e nella vita delle persone.

La Gamification impiega dinamiche e meccaniche di gioco e simulazione in contesti seri  per stimolare comportamenti desiderati verso specifiche categorie di utenti (clienti, dipendenti ecc) per generare impegno attivo (engagement) e favorire la soluzione di problemi con metodi alternativi.

Scopoo dell'evento è stato quello di  presentare e contestualizzare tecniche e metodi della Gamification come strumento di innovazione in ambiti diversi. I racconti di esperienze e progetti di innovazione digitale hanno fornito esempi concreti di applicazione della Gamification evidenziandone potenzialità e approcci. Inoltre l'evento di networking lunch ha offerte possibilità di incontro e condivisione tra le varie esperienze delle aziende presenti. 

 

 

 R E L A T O R I                                

FABIO VIOLA

Fabio Viola è spesso citato tra i più influenti gamification designer al mondo e pioniere in Italia. La sua carriera lavorativa inizia nell'industria dei videogiochi dove ha ricoperto svariati incarichi in multinazionali dell'intrattenimento lavorando a produzioni iconiche come Fifa, The Sims, Harry Potter che hanno raggiunto centinaia di milioni di giocatori nel mondo. Coordinatore dell'area Gaming per la Scuola Internazionale di Comics e docente a contratto in numerose università pubbliche italiane, supporta da anni aziende ed enti pubblici nella comprensione e progettazione di dinamiche di coinvolgimento dei rispettivi pubblici e target. E' autore di svariati saggi, tra cui "L'Arte del Coinvolgimento" edito da Hoepli. Attualmente è Presidente di TuoMuseo, realtà leader in Europa nei processi di audience engagement in ambito culturale e turistico, qui ha diretto progetti da milioni di download come Father and Son e A Life in Music.

 

ANNALISA GALARDI

Annalisa Galardi è Managing Director di Wingage, insegna Comunicazione d’impresa all’Università Cattolica di Milano ed è Consigliere di Amministrazione della Fondazione Adriano Olivetti. Dopo una laurea in Lettere Moderne e un dottorato in Rappresentazioni e Comportamenti Politici, ha da sempre lavorato sia all’interno che all’esterno dell’ambito accademico, privilegiando esperienze professionali caratterizzate dalla tensione all’innovazione e dalla contaminazione tra le diverse discipline. Per queste sue caratteristiche le piace definirsi - “border crosser”, sono spesso sulle frontiere, alla ricerca di spazi oltre alla comfort zone e “storydoer”, amo le storie da progettare, raccontare e soprattutto far vivere. Cerco di aiutare le persone, le imprese e i brand a crescere e comunicare.- Con Wingage e Fabio Viola, ha condotto nel 2017 “Enterprise Gamification Meter” (https://enterprisegamification.wingage.it/) la prima indagine italiana sulla gamification per l'engagement delle proprie persone che lavorano nelle organizzazioni. E’ attualmente in corso la seconda edizione dell’indagine di cui saranno mostrate le prime evidenze nel corso del seminario.

 

C A S E S    H I S T O R Y 

DESPAR NORDEST - https://www.despar.it/it/app-despar-tribu/

Marco Marchetti, Responsabile Digital Marketing di Despar Nordest ha spiegato come la Gamification attraverso l'app Despar Tribù riesce a fidelizzare i propri clientie a farli risparmiare ogni volta che fanno la spesa attraverso una raccolta punti.     

C'è qualcosa di più tradizionale e apparentemente immutabile della raccolta punti, con i bollini da conservare alla consegna dello scontrino, da incollare e da riportare al supermercato per ottenere lo sconto, sempre che ce ne si ricordi? Eppure anche questa formula rodata può essere innovata, facendo spazio al digitale. È quello che ha fatto la catena di supermercati Despar, Eurospar, Interspar presente nelle regioni del Nordest italiano. Dove ora tutto passa (anche) per lo smartphone, e la risposta dei clienti è immediata, con risvolti di marketing, ma anche ecologici.

All'origine di Despar Tribù Experience c'è, come ha raccontatto Marchetti durante il suo intervento, un doppio obiettivo: «Lo scopo è duplice anche se si può riassumere nella formula “smaterializzare il volantino”. Da una parte c'è la volontà di ridurre un poco alla volta la mole di volantini che vengono stampati e distribuiti, che sono milioni. Diminuire il numero di volantini cartacei comporta un risparmio di carta e un minor impatto sull'ambiente. Dall'altra parte c'è l'esigenza di creare un nuovo punto di contatto con i clienti, introducendo il concetto di promozioni e volantini digitali, sfogliabile virtualmente toccando lo schermo di un tablet o di un cellulare». 

 

UNIPIAZZA SRL  - https://www.unipiazza.it/

Edoardo Parisi, Co-Founder & CEO di Unipiazza ha presentato il loro progetto e le tecniche di gamification adottate per coinvolgere le persone e creare attraverso questo struumento innovativo digitale engagement.

Alzi la mano chi non ha il portafoglio con almeno una tasca piena delle fidelity card dei negozi, bar, ristoranti che più ama.  Unipiazza, Startup padovana attiva dal 2014, ha reso divertente interattiva la fidelizzazione grazie a un unico badge di piccole dimensioni, di quelli che si possono agganciare al mazzo di chiavi. Ecco l’idea innovativa di Unipiazza, la Startup che ha generato una community attorno al fenomeno delle fidelity card.

 

TUOMUSEO - https://www.tuomuseo.it/

TuoMuseo è leader a livello mondiale nell'utilizzo di gaming e gamification nella promozione del patrimonio culturale.

Viola ha spiegato come usare il potere della gamification e game thinking nel difficile settore dei Beni Culturali. L'Italia offre milioni di opere e luoghi dal valore inestimabile che richiedono la co-partecipazione di tutti per essere attivati e divenire volano di conoscenza e turismo.

TuoMuseo è una piattaforma che vuole connettere turisti e operatori museali. Uno strumento fondamentale per far conoscere, migliorare e rendere una risorsa economica lo straordinario patrimonio culturale italiano. Con TuoMuseo migliaia dii Musei e milioni di opere diventano digitali, sociali ed interattive.

TuoMuseo è inoltre attiva nella progettazione di soluzioni di gamification applicate alla promozione di turismo culturale. "Crediamo fortemente che il gaming possa essere uno strumento fondamentale per veicolare flussi turistici verso il territorio e per rendere più coinvolgente l'esperienza di visita di città d'arte, musei e aree archeologiche", queste le parole commentate da Viola durante il suo intervento in qualità di case history. 

 

OASIS SRL - https://www.oasis.srl/

Oasis srl una Startup innovativa della provincia di Venezia che nasce dalla passione e dall'esperienza di professionisti che da anni si occupano di promuovere e valorizzare arte, cultura  ed eccellenze locali, incrementando le presenze turistiche utilizzando le più moderne tecnologie quali: realtà virtuale aumentata, intelligenza artificiale, blockchain e gamification 

In particolare Luigi De Marchi, CEO e Lorenzo Renzulli CMO hanno presentato la piattaforma beniculturaleonline.it e le dinamiche della gamification che sono state adottate nel portale. Benicultuarlionline.it nasce dall'esigenza di rispondere alle domande "Dove si trova quel luogo?" "Cosa c'è da fare in quel posto?" .

1) Valorizza il territorio Italiano in ambito Internazionale.
2) Promuove le attività culturali, le tradizioni e le eccellenze locali attraverso il web, facendo interagire gli Utenti attraverso diamiche di gamification.
3) Crea un circuito di utenti fidelizzati che possono consigliare ai loro amici le esperienze fatte e guadagnare sui servizi acquistatiattraverso un portafoglio CREDITI.

 

 

       

 

      

 

 

 

Ultimo Aggiornamento: 08/11/2019

Progetto Co-Create: workshop con gli imprenditori

 

Progetto Co-Create: workshop con gli imprenditori

 

Il progetto Co-Create è strutturato in tre fasi fasi principali, ognuna delle quali prevede delle attività organizzate a livello locale con i diversi attori del progetto:

1.  La prima attività è chiamata TRAIN THE TRAINERS e riguarda la fase di formazione dei cluster manager delle imprese nei settori tradizionali individuati dal progetto, sulle tematiche del Design Thinking e co-design.

Train the Trainer - Venezia

 

2. In seguito al trasferimento delle informazioni agli intermediari, sono state selezionate Piccole e Medie Imprese dei settori tradizionali meccanica, edilizia e arredo attraverso l'attività di Call rivolta alle imprese del territorio per realizzare 2 giornate di workshop con l'ibiettivo di rasferire i concetti di design Thinking e cross innovation alle PMI e permettere ad ogni impresa di realizzare un progetto. I Brief sono stati raccolti e presentati all'interno di una Call for Ideas rivolta alle imprese culturali creative, che si sono candidate proponendo in risposta con una loro idea.

3. La collaborazione vera e propria è avvenuta all'interno del Creative Camp svoltosi il 23 Marzo presso Smau a Padova, dove le Imprese Tradizionali e Creative hanno pianificato i primi step di collaborazione per la realizzazione dei loro progetti. All'interno di questa giornata sono stati forniti gli strumenti legali necessari a formalizzare gli accordi e definire i termini per la tutela della proprietà intellettuale.

I migliori 2 progetti di ogni Creative Camp saranno poi presentati all'International Event di Co-Create all'interno della Milano Design Week 2018.

Ultimo Aggiornamento: 04/10/2018

CO-CREARE VALORE GIOCANDO

 

Nell'ambito di Imprese in Azione 2 promosso da Unioncamere del Veneto (link all'iniziativa) la Camera promuove un laboratorio esperienziale per supportare il Business attraverso la Creatività con i LEGO® Serious Play.

   

 

Per partecipare iscriviti QUI

Agenda show

Per informazioni: tel. 041.786216 - e-mail: programmazione.comunitaria@dl.camcom.it

Ultimo Aggiornamento: 04/11/2019

OPEN DAY al Politecnico Calzaturiero

OPEN DAY al Politecnico Calzaturiero (Link)

   

Giovedì 18 ottobre 2018 dalle 9.30 alle 12.30

Il Politecnico apre le sue porte per un Open Day ad imprenditori, professionisti e start up.

Un viaggio nel mondo dell’imprenditoria veneta e della creatività per un confronto sui temi dell’innovazione, co-creazione e design.

Nell’arco di una mattinata, attraverso la testimonianza di imprenditori e creativi, sarà possibile visitare i laboratori e conoscere le attività del Politecnico.

AGENDA

  • 9.30 – 9.45: accoglienza e saluto di benvenuto ( Dr.  Giacomo De’ Stefani – CCIAA VE RO)
  • 9.45 – 10.00: introduzione al Distretto Calzaturiero della Riviera del Brenta (Sig. Siro Badon)
  • 10.00 – 10.45: le attività e i servizi alle imprese del Politecnico Calzaturiero; visita guidata (Sig. Franco Ballin)
  • 10.45 – 11.00: coffee break
  • 11.00 – 12.00: testimonianze ed imprenditori a confronto
    • Sig. Daniele  Salmaso, titolare d’impresa
    • Sig. Roberto Barina, imprenditore
    • Sig. Francesco Enzo, stilista e designer
  • 12.30 Conclusioni

Moderatore: Dr.ssa Chiara Tagliaferro – CCIAA VE RO (Resp. Relazioni esterne)

Scarica l'agenda (download)

E’ necessario registrarsi QUI, numero posti disponibili max 12.

COME RAGGIUNGERCI

 

 

 

 

Ultimo Aggiornamento: 04/11/2019

CO-Create International Event

Milan Design Week 2018

Flyer International Event Milano

 Il 19 e 20 Aprile saranno presentati presso il Politecnico di Milano 20 CROSS INNOVATIVE PROJECT realizzati da 20 IMPRESE TRADIZIONALI in collaborazione con 20 IMPRESE CREATIVE di 7 stati europei.

Una vetrina Internazionale per i migliori progetti innovativi nati dal processo di co-creazione tra Imprese Tradizionali e Creative di ogni area europea.

Un Evento di Networking, matchmaking e pitching con i vincitori, investitori e esperti.

 

La Camera di Commercio di Venezia Rovigo Delta Lagunare, parteciperà all'evento con i tre progetti selezionati in seguito al Creative Camp:

- Ma.gi.ca srl + Misurauno Design

- De Zotti Design + Beatrice Piccoli

- Fondo Plastico + Rete di Imprese (Forneria Veneziana, De Zotti Design, Vetroarredamento srl e Wladi Rifato Calzature) 

 

comunicato stampa

DESIGN WEEK 2018: TRE IMPRESE VENEZIANE DELLA TRADIZIONE A MILANO CON I NUOVI PRODOTTI NATI CON IL SUPPORTO DI IMPRENDITORI CREATIVI DEL TERRITORIO

La collaborazione è frutto del progetto europeo “Co-Create” coordinato dalla CCIAA Delta Lagunare, con l’obiettivo di fare innovazione e metterla in pratica nelle PMI del settore creativo

Milano, 20 aprile - QUATTRO imprese VENETE della tradizione attive nei settori dell’arredo e

e dell’artigianato hanno presentato in anteprima alla Milano Design Week le nuove idee e i nuovi prodotti nati dall’esperienza di co-progettazione e co-design con tre realtà imprenditoriali innovative avviata lo scorso marzo allo SMAU di Padova.

Un prodotto illuminotecnico, un campionario esperienziale per il legno/arredo e una nuova rete d’imprese sono le tre idee selezionate durante i Creative Camp promossi dalla CCIAA Venezia Rovigo Delta Lagunare nell’ambito del progetto europeo Interreg MED“Co-Create”, che punta a favorire la collaborazione e la contaminazione tra aziende e distretti tradizionali e i settori delle industrie creativeper sviluppare idee, nuove soluzioni e mercati, lavorando a un progetto comune con la metodologia del Design Thinking.

Le imprese tradizionali selezionate sono la Ma.gi.ca srl di Noale, De Zotti Design di Ceggia e la neonata rete di imprese formata da Wladi Rigato Calzature di Venezia, Vetroarredamento di Ceggia, Forneria Veneziana e De Zotti Design costituitasi proprio grazie all’esperienza dei Creative Camp.

Le realtà imprenditoriali della tradizione hanno incontrato due designer e una direttrice creativa  in un sessione di matching in cui hanno condiviso le proprie esigenze e sviluppato insieme le soluzioni possibili.

L'impresa tradizionale Ma.gi.ca srl, che realizza montature per lampadari per conto terzi, sentiva l'esigenza di realizzare una nuova linea di prodotti nel complemento d'arredo/illuminazione innovando il processo produttivo già in essere e mantenendo la qualità artigianale del Made in Italy. I creativi dello studio di Design Misurauno di Padova hanno proposto un nuovo prodotto nel settore dell'illuminotecnica che prevede nel suo utilizzo una nuova relazione con l'utente finale, con una particola attenzione al fattore emozionale.

De Zotti Design, azienda di progettazione, produzione e vendita di pavimenti in legno, arredo bagno e su misura, avvertiva il bisogno di sviluppare un campionario di prodotti fruibile per potenziali clienti esteri dando la possibilità di toccare con mano il prodotto finito. La Designer Beatrice Piccoli ha proposto un campionario di essenze legnose progettato ad arte in grado di stimolare i sensi del cliente facilitando la scelta del materiale.

L’impresa creativa Fondo Plastico, che promuove aggregazione di imprese e supporto alle idee imprenditoriali, ha proposto a 4 aziende della tradizione una progettualità comune puntando sui valori di autenticità, territorialità e unicità. Il calzaturificio Wladi Rigato, nasce come laboratorio di produzione di scarpe ortopediche; Vetroarredamento è un' azienda che opera nel campo della progettazione e realizzazione di vetrate artistiche; Forneria Veneziana, produce prodotti da forno certificati senza glutine. Insieme a De Zotti Design hanno costituito guidati dalla consulenza di Fondo Plastico un Laboratorio Creativo Diffuso che servirà per promuovere le aziende coinvolte, per stimolare nuove progettualità e sperimentazioni su prodotti/servizi e unire in una sola realtà la Cultura (paesaggistica, artistica e produttiva) di un intero territorio.

Durante la Milano Design Week le imprese vincitrici del progetto “Co-Create” hanno avuto modo di attivare azioni di networking e pitching con altre imprese tradizionali e creative italiane  ed estere, potenziali investitori, autorità pubbliche ed esperti del settore che hanno dato loro la possibilità di farsi conoscere e attivare le sinergie giuste per arrivare alla concretizzazione del progetto.

 

 

 

Ultimo Aggiornamento: 04/11/2019

Creative Camp - 23 marzo 2018

Quando Imprese e Creativi si incontrano: sviluppo di nuovi progetti

 

Venerdì 23 marzo 2018 si è tenuto presso SMAU Padova 2018 il Creative Camp della CCIAA DL

 

Attraverso un'attività di mentoring, di networking e matching tra Imprese Tradizionalie e Creativi, sono state condivise le idee in risposta dei Brief e pianificati gli step di collaborazione e sviluppo progettuale. Sono stati forniti gli strumenti legali necessari per formalizzare gli accordi e definire i termini per la tutela della proprietà intelletuale. 

I partecipanti sono stati:

Imprese TradizionaliCreativi
The Social DrinkArchitetto Alberto Mozzato
Forneria Veneziana                                  Beatrice Piccoli
De Zotti DesignMarco Guidi Colombi - Galileo Visionary District
Finiture Edili LoscoAlberico Purgato - Galileo Visionary District
Mussin Luigi srlAnna Clara Lison - Galileo Visionary District
Extra Impianti elettrici srlFilippo Dalla Villa - Freskiz Comunicate
Ma.Gi.Ca srlArchitetto Pietro Mariutti
Lunardelli est 1967Simone Schiavo - Misurauno Design
Rendez Vous Fantasia srlTommaso Menegalle - Shelter studio
Calzature Wladi RigatoFederica Preto - Fondo Plastico
M&M Consulenze MorettoFrancesca Barbagallo
Vetroarredamento srl 
Dario Schiavo Architetto 

 

A seguito di questo incontro sono nati 8 progetti.

Una giuria composta dal comitato tecnico costituita da rappresentanti della Camera di Commercio e rappresentanti delle imprese coinvolte ha valutato e selezionato i progetti vincitori attraverso 5 criteri: Originalita' - Coerenza - Fattibilità - Sostenibilità - Storytelling.

I 3 progetti vincitori che saranno presentati durante l'International Event di CO-CREATE  all'interno della Milano Design Week sono:

- Ma.Gi.ca srl + Misurauno Design

- De Zotti Design + Beatrice Piccoli

- Fondo Plastico + Rete di Imprese ( Forneria Veneziana, De Zotti Design, Wladi Rigato Calzature e Vetroarredamento srl)  

 

 

Ultimo Aggiornamento: 04/11/2019

CREATIVE CAMP & CALL FOR IDEAS: Bando per creativi. Partecipa al bando ed esprimi la tua professionalità e creatività

Dal 22 febbraio al 21 marzo 2018 puoi candidarti  per presentare proposte creative e innovative sui temi richiesti dalle imprese venete 

Nell’ambito progetto "Co-Create”, venti imprese venete hanno deciso di partecipare ad una sessione di design thinking organizzato dalla Camera di Commercio Delta-Lagunare per definire un loro fabbisogno o un'idea imprenditoriale e di affidarne la realizzazione ad imprese culturali e creative attraverso una Call for Ideas.

Se sei una impresa individuale, società, organismo no profit, lavoratore autonomo o libero professionista del settore culturale e creativo (design, architettura, digital marketing, marketing, pubblicità, progettazione organizzativa, musica, libri e stampa, video games, film e video, arti dello spettacolo, arti visive, ecc.) puoi partecipare rispondendo alla call e proponendo un possibile progetto.

Nella sezione Modulistica leggi il Regolamento e le Istruzioni per una corretta lettura dei BRIEF (documento nella quale le PMI hanno definito i loro fabbisogni e/o nuove idee di business) nei seguenti ambiti: marketing, comunicazione, design, creazione di network, progettazione organizzativa, innovazione di prodotto e di processo.

Se uno o più brief rientrano nel tuo ambito d’attività, ti puoi candidare con una o più proposte (non più di una idea per singolo brief) attraverso una breve presentazione in power point accedendo al seguente link INVIA LA TUA CANDIDATURA 

Se la tua idea progettuale sarà ritenuta innovativa ed in linea con le richieste contenute nei brief, sarai selezionato per partecipare il 23 marzo al Creative Camp; in questa sede potrai incontrare le relative imprese e approfondire con ciascuna le eventuali condizioni e modalità di sviluppo del progetto. 

I due migliori progetti, nati all’interno del Creative Camp, saranno presentati al Co-Create International Event che si terrà a Milano il 19 e 20 aprile durante la Design Week.

Tutta la documentazione è nella sezione MODULISTICA

 

Ultimo Aggiornamento: 04/11/2019