Camera di Commercio Venezia Rovigo

Sito istituzionale della Camera di Commercio di Venezia Rovigo: Sostegno dell'economia, gestione del Registro delle Imprese, tenuta di Albi e ruoli, informazioni, servizi promozionali, regolazione del mercato,


Bando concessione contributi a sostegno iniziative a favore dello sviluppo economico locale

Bando: Sostegno finanziario imprese 

BANDO PER LA CONCESSIONE DI CONTRIBUTI A SOSTEGNO DI INIZIATIVE A FAVORE DELLO SVILUPPO ECONOMICO LOCALE DEI TERRITORI DELLA CITTA’ METROPOLITANA DI VENEZIA E DELLA PROVINCIA DI ROVIGO

Pubblicato il: 14/06/2022
Inizio domande: martedì 14 giugno 2022
Scadenza domande: venerdì 15 luglio 2022 ore 12:00

BANDO PER LA CONCESSIONE DI CONTRIBUTI A SOSTEGNO DI INIZIATIVE A FAVORE DELLO SVILUPPO ECONOMICO LOCALE DEI TERRITORI DELLA CITTA’ METROPOLITANA DI VENEZIA E DELLA PROVINCIA DI ROVIGO

La Camera di Commercio di Venezia Rovigo, nel quadro delle competenze istituzionali affidate e nell’ambito delle proprie iniziative promozionali volte a favorire lo sviluppo del sistema economico locale, nonché in virtù dei principi di sussidiarietà e complementarietà previsti dalla vigente Legge n. 580/93 e s.m.i., intende sostenere la realizzazione da parte di terzi di progetti rilevanti per l’economia locale, che si realizzeranno nel corso del 2022.

Il presente Bando, approvato con Determinazione del Segretario Generale n. 124 del 14/06/2022, è aperto agli stakeholders della Camera ed è finalizzato alla selezione di proposte da inserire nel programma degli interventi economici camerali, che potranno essere finanziati nel limite massimo del 50% delle spese preventivate e ammissibili.

 STANZIAMENTO: € 300.000,00

 ENTITA’ DEL CONTRIBUTO: 50% delle spese preventivate e ammissibili. Il progetto deve prevedere un investimento complessivo minimo pari ad euro 80.000,00 ed una soglia massima ammissibile pari ad euro 120.000,00

DESTINATARI: soggetti privati rappresentativi e portatori di interessi generali per il sistema economico locale, associazioni e organismi collegati, controllati e/o partecipati da detti soggetti

AIUTI DI STATO: le agevolazioni saranno concesse nel rispetto delle disposizioni comunitarie in tema di Aiuti di Stato, qualora applicabili nelle diverse fattispecie, nonché delle disposizioni nazionali in tema di tracciabilità dei flussi finanziari.

INIZIATIVE AMMISSIBILI:

-      iniziative proposte per il sostegno economico da parte della Camera devono rientrare nell’ambito strategico “n. 1 - Promozione e sostegno allo sviluppo e alla competitività del territorio e del sistema delle imprese”, come definito nella Relazione Previsionale e Programmatica dell’Ente, approvata dal Consiglio camerale con Delibera n. 15 del 22/10/2021, consultabile al seguente link:

https://www.dl.camcom.it/script.aspx?PRISMABIN=1&objectid=8a3b6017635240f68b90722665cd7536

 -      che prevedano forme aggregative, tra soggetti appartenenti a Settori economici diversi, per sviluppare progetti strategici comuni. I soggetti costituenti l’Accordo di Partenariato devono essere in numero minimo di due ed essere tra loro autonomi, così come definito all’art. 3 del Decreto del Ministero delle Attività Produttive del 18/04/2005 (GU 238/2005)

-      il soggetto Capofila dell'aggregazione deve obbligatoriamente essere “soggetto ammissibile al contributo”, pena l’inammissibilità della domanda dell’intera aggregazione e possedere e rispettare tutti i requisiti e le condizioni previste dal Bando.

SPESE AMMISSIBILI:

a)   specificatamente imputabili all’iniziativa, da comprovare con idonei documenti giustificativi e fiscalmente regolari (fatture, notule, ricevute, ecc.) intestati al beneficiario e regolarmente quietanzati. Il pagamento delle spese ammissibili va effettuato esclusivamente tramite bonifico bancario, carta di credito, ricevuta bancaria, assegno di cui risulti la movimentazione nell’estratto conto bancario o postale, o analoghi strumenti che garantiscano la più completa tracciabilità.

b)   di progettazione e coordinamento, fino ad un massimo del 15% del valore dell’intero progetto;

c)   di personale dipendente, fino ad un massimo del 15% del costo del valore dell’intero progetto e solo se specificatamente coinvolto nello stesso. Qualora il servizio di progettazione e coordinamento, di cui al precedente punto, sia svolto da personale interno è riconosciuta un’ulteriore percentuale massima del 15%.

N.B.

Limitatamente alle spese di “progettazione e coordinamento”, le stesse saranno ammesse anche se sostenute prima della data di concessione del contributo, in quanto propedeutiche alla presentazione del progetto da finanziare.

MODALITÀ D'INVIO DELLE DOMANDE: a pena di esclusione, le proposte dovranno pervenire tramite Posta Elettronica Certificata (PEC) all’indirizzo: cciaadl@legalmail.it, entro le ore 12:00 del 15/07/2022 , indicando nell’oggetto del messaggio la dicitura “Bando contributi per iniziative a favore dello sviluppo economico locale - 2022”.

La data e l’ora di acquisizione delle istanze è stabilita e comprovata dalla ricevuta di ricezione della PEC della Camera di Commercio.

VALUTAZIONE DELLE DOMANDE E GRADUATORIA: successivamente alla data di scadenza per la presentazione delle domande, il Segretario Generale della Camera di Commercio nominerà un’apposita Commissione per l’assegnazione dei punteggi, che andranno a formare la graduatoria delle domande ammesse al contributo.

La graduatoria delle domande ammesse e finanziabili, approvata con determinazione del Segretario Generale, sarà comunicata ai beneficiari.

L’esito della procedura di ammissione sarà pubblicata nel sito http://www.dl.camcom.it, sezione Bandi - Esiti.

La pubblicazione è il mezzo di notifica dei risultati dell’istruttoria.

LIQUIDAZIONE DEL CONTRIBUTO: L’erogazione del contributo avverrà a consuntivo, a seguito dell’esito positivo della verifica dei documenti di rendicontazione e delle condizioni previste dal Bando.

TERMINE PER LA RENDICONTAZIONE: 1/03/2023.

 

 

»Riferimento: SERVIZIO - Promozione Territori


Informazioni Utili  
top