Privacy

Stiamo aggiornando le nostre politiche e il nostro sistema di gestione dei dati personali per garantire i tuoi diritti in materia di privacy secondo le disposizioni del nuovo Regolamento generale sulla protezione dei dati nella Unione Europea (GDPR).

La Camera di Commercio di Venezia Rovigo Delta Lagunare è costantemente impegnata a garantirti trasparenza e sicurezza nelle modalità di trattamento dei tuoi dati. Le modifiche che stiamo apportando ci consentono di salvaguardare i tuoi dati e meglio tutelare la tua privacy.

Per esercitare i tuoi diritti puoi scrivere a privacy@dl.camcom.it


Certificati di origine

Il Certificato di origine è un documento che attesta l'origine del prodotto ed accompagna le merci esportate in via definitiva in Paesi extracomunitari.

 

Certificato di Origine (non preferenziale) per merci italiane o comunitarie

E’ un documento che attesta l’origine del prodotto ed accompagna le merci esportate in via definitiva.
Il certificato di origine può essere richiesto alla Camera di Commercio nella cui circoscrizione l’azienda ha la propria sede legale o una filiale principale o una sede operativa, oppure, previa autorizzazione della Camera di Commercio territorialmente competente, anche alla Camera ove si trova la merce da spedire.

Ai fini del conferimento dell’origine le merci devono essere effettivamente prodotte  o devono aver subito l’ultima trasformazione o lavorazione sostanziale, economicamente giustificata, nell’Unione Europea da parte di un’impresa attrezzata a tale scopo.

L’operatore che richiede il certificato d’origine, unitamente al modello, deve allegare on-line copia della fattura di vendita all’estero  firmata digitalmente, nonché della fattura di primo acquisto (qualora l’azienda richiedente non sia produttrice) e/o qualsiasi altra documentazione che serva a stabilire l’origine italiana o comunitaria della merce.

Per la corretta compilazione scaricare le Istruzioni richiesta Certificati di Origine, direttamente dall'area Documenti di questa pagina.

 

Certificato di Origine (non preferenziale) per merce di origine Extra UE

L’azienda richiedente deve allegare on-line i seguenti documenti:

  • certificato di origine estero o, in alternativa, copia della bolletta doganale d’importazione;

  • fattura estera di acquisto citata nella relativa bolletta d’importazione;

  • fattura di vendita al cliente estero firmata digitalmente. Se necessita di visto, completa anche di firma olografa del legale rappresentante.

 

Servizio di "Stampa in azienda"

La stampa in azienda è la procedura telematica che permette all'azienda richiedente di stampare i certificati di origine o i visti su fattura presso la propria sede, senza doversi recare presso gli uffici della Camera di Commercio per il ritiro.

E' necessaria l'abilitazione preventiva.

Una volta abilitata, l'impresa procederà come di consueto alla richiesta telematica del certificato di origine e/o del visto, comunicando alla Camera di commercio il nr. di formulario (precedentemente ritirato) che utilizzerà per la stampa (lo si può indicare nella sezione "annotazioni").

Alla fine della procedura, prima di confermare l'invio della richiesta, dovrà apporre il flag su "Richiesta di stampa in azienda" (visibile solo se l’impresa è stata preventivamente autorizzata).

La Camera di Commercio procederà al rilascio e invierà il file da stampare inazienda alla casella PEC dell'impresa e alla casella di posta elettronica indicata nel modulo di adesione. I file inviati recheranno i timbri e la firma olografa e digitale del funzionario che ha provveduto al rilascio.

 

Costo

Il costo dei Certificati di origine è di Euro 5,00 per ogni originale/copia richiesti.

 

Tempi di rilascio

I documenti sono rilasciati entro 1 giorno lavorativo dal ricevimento telematico della richiesta completa e corretta in tutti suoi elementi, ad eccezione dei casi particolarmente complessi, che necessitano di un esame approfondito della documentazione.

 

 

Requisiti richiesti per l’abilitazione al servizio "Stampa in Azienda":

  • essere Titolari di certificazione “AEO” Operatore Economico Autorizzato (qualsiasi tipo di certificato) oppure

  • essere Titolari dello status di “Esportatore Autorizzato” oppure

  • essere iscritti al Registro REX oppure

  • essere iscritti alla Banca dati camerale ITALIANCOM / Numero Meccanografico, con posizione aggiornata all’anno corrente

      inoltre

  • non essere incorsi in violazioni gravi o ripetute della normativa doganale e fiscale, compresa l'assenza di condanne per reati gravi in relazione all'attività economica del richiedente; così come previsto dall’art. 39 (a) del Regolamento (UE) n° 952/2013;

  • non avere avuto domande di autorizzazione respinte, né sospensioni o revoche di autorizzazioni esistenti per AEO – Esportatore Autorizzato, a causa di violazioni delle norme doganali negli ultimi tre anni.

     

Nel periodo di emergenza Covid-19 è concessa l’attivazione temporanea del servizio anche in assenza dei requisiti previsti, con l’impegno da parte dell’impresa a regolarizzare la propria posizione.

 

Modalità di attivazione del servizio

  • inviare una PEC a cciaadl@legalmail.it con il modulo di adesione compilato e firmato digitalmente da un legale rappresentante;

  • la Camera di Commercio fatte le opportune verifiche provvederà all’invio via PEC di una nota autorizzativa;

  • ritiro, da parte dell’impresa, presso la Camera di Commercio dei formulari in bianco da utilizzare per la stampa;

  • stampare solo le copie richieste: le copie non utilizzate vanno conservate e restituite, così come eventuali formulari inutilizzati per errori di stampa, in occasione del ritiro di un nuovo quantitativo di formulari;

  • è preferibile stampare i certificati e i visti con una stampante a colori.

 

Il servizio di "Stampa in Azienda" non prevede costi aggiuntivi.

Ultimo Aggiornamento: 19/04/2021
Informazioni Utili  
top